Categoria di prodotto
Area di applicazione
Effetto di luce
Categoria di prodotto
Area di applicazione
Effetto di luce

Il teatro di sua Maestà

Informazioni sul progetto


His Majesty Theatre è uno degli edifici più antichi oltre che vera e propria icona di Perth, quindi uno degli edifici più importanti nel programma “Light Up the City”. Dopo quasi 5 anni di progettazione, l’illuminazione della facciata è stata presentata al pubblico nel settembre 2016. Lo studio di Lighting Design KLD ha utilizzato apparecchi a LED per rispondere alle linee guida del programma “Light Up the City”: risparmio energetico e valorizzazione delle facciate degli edifici. La richiesta iniziale per l'illuminazione della facciata del teatro è venuta dall’Heritage Perth che aveva inserito il Maj (come viene chiamato His Majesty Theater) nella rosa dei candidati come uno degli edifici principali da illuminare, nell’ambito del programma “Light Up Perth” che ha disposizione dei fondi per l'illuminazione di facciate. La facciata dell'edificio era già stata ristrutturata circa 7 anni fa, ma in quel caso non era stata considerata l’illuminazione. Con il finanziamento ora disponibile KLD è stato incaricato di sviluppare un progetto illuminotecnico per la facciata, in particolare per la parte al di sopra della tettoia che copre gli ingressi.

I due principali limiti entro cui il progetto doveva muoversi sono stati la tutela dell’edificio e il budget. Per tutelare l’edificio non è stato possibile installare direttamente sulla facciata gli apparecchi di illuminazione e di conseguenza anche la disposizione dei cavi e degli impianti è stata particolarmente laboriosa. Gli apparecchi, inoltre, sono nascosti alla vista. Gli unici apparecchi visibili, sono dei proiettori iPro, sulla parte superiore della copertura degli ingressi, ma si è scelta una verniciatura bianca per mimetizzarli con il colore dell’edificio.  
Una volta definito il progetto illuminotecnico è apparso subito chiaro che il budget definito non sarebbe stato sufficiente. Il Perth Theatre Trust ha accettato di aggiungere ulteriori fondi per realizzare il progetto, inoltre KLD ha proposto un accordo di sponsorizzazione alla iGuzzini che è diventata così un partner. Al fine di rispettare il valore di icona dell’edificio, il progetto si è focalizzato su una serie di chiavi. La prima è il colore. Fin dall'inizio i lighting designer hanno deciso di utilizzare solo luce bianca a 3000 K per mettere in evidenza le caratteristiche architettoniche delle facciate, in modo particolare i balconi e le colonne. Il colore, inizialmente solo blu, poi RGB, dato da apparecchi Ledtube, disposti lungo la cornice della pensilina che copre gli ingressi, è stato considerato solo per la parte sottostante la copertura degli ingressi, a livello stradale. La copertura è stata aggiunta molto più tardi all’edificio ed ha quindi un valore storico e culturale diverso. I progettisti hanno ritenuto che l’uso di luce colorata, in questa sezione dell’edificio, in particolari momenti, sarebbe stato un segno di contemporaneità. L’altra chiave è il livello di illuminazione: il team di progettazione ha deciso di usare due livelli di illuminamento per creare un sottile contrasto.
L’intensità aumenta lentamente andando verso la cima dell'edificio, in modo particolare sui balconi, illuminati da Linealuce mini  e sulle cornici delle finestre mentre diminuisce per le colonne: balconi e colonne ornamentali determinano l’architettura dell'edificio. Alla conclusione del progetto il carico complessivo di energia utilizzata è poco più di 1 KW per tutta la facciata e le reazioni alla nuova illuminazione sono state totalmente positive, tanto che il  teatro ora è acceso ogni notte dal tramonto all'alba.
 

Stai lavorando ad un progetto simile?

Contattaci

  • Year:
    2016
  • Client:
    Perth Theatre Trust / Heritage Perth
  • Progetto Illuminotecnico:
    Klaasen Lighting Design – Martin Klaasen / Stan White
  • Heritage Consultant:
    Phil Griffiths
  • Photographer:
    Ron Tan, Martin Klaasen