Categoria di prodotto
Area di applicazione
Effetto di luce
Light Source
Categoria di prodotto
Area di applicazione
Effetto di luce
Light Source

Midfield Concourse at Hong Kong International Airport

About Project

L’intervento più recente realizzato presso l’aeroporto di Hong Kong è uno dei lavori pubblici su larga scala più importanti sviluppati per la città negli ultimi anni e riguarda l’area centrale ad ovest del Terminal 1. Nuova struttura, nuova illuminazione. iGuzzini è riuscita ad intervenire nel progetto rispondendo a severi requisiti progettuali ed aggiudicandosi un lavoro dal valore di contratto di circa 15 milioni di dollari di Hong Kong. Progetto prolungato nel tempo: cambiamenti in corso d’opera. Il più importante riguarda la necessità di modificare il progetto iniziale, basato sull’uso di sorgenti luminose tradizionali, passando al LED e integrando l’illuminazione artificiale alla prevalente illuminazione naturale utilizzando sensori, per rispondere allo standard “Hong Kong Beam Plus”, il metodo per valutare la performance ambientale degli edifici in cui rientra anche la valutazione dell’impatto energetico degli apparecchi d’illuminazione che tutti i nuovi edifici devono rispettare dal 2010. Sempre per rispettare questo standard, per esempio, sono stati usati vetri in grado di riflettere il 40% della radiazione solare e che di conseguenza limitano l’uso degli impianti di raffreddamento dell’aria, basati su sistemi geotermici per ridurre il consumo di energia. L’autorità aeroportuale ha lanciato quindi un concorso e fra le varie proposte presentate da diversi Lighting designer è stato scelto quello dello studio Arup proprio perché assicurava il rispetto dei limiti di consumo energetico indicati dal cliente, riconvertendo le sorgenti tradizionali al LED. L’altro requisito stringente da parte dell’Autorità era la totale assenza di abbagliamento per il massimo comfort visivo degli utenti dell’aeroporto. Il progetto illuminotecnico accettato è basato sull’utilizzo di un innovativo apparecchio ad incasso che combina la conoscenza delle ottiche da parte di iGuzzini alle competenze progettuali innovative di Arup. L’incasso è stato progettato, sviluppato e industrialmente prodotto in collaborazione tra sede italiana e sede di Hong Kong, partendo dall’incasso Reflex standard e dal proiettore Palco. Per ottenere i risultati voluti dal cliente l’ottica del proiettore Palco è stata ampliata fino a 54°, con un’efficienza altissima ed un UGR addirittura < 10. Quindi estrema precisione di effetto luminoso con un’efficienza di 5000 lm/W, che significa riuscire ad illuminare anche da altezze pari a 15 metri, con un grado di comfort visivo migliore di quanto richiesto dalle ristrettive normative per ambienti di lavoro con videoterminali. Questo risultato deriva da un carry over fra le tecnologie ben oliate e ben sperimentate di due prodotti, unendoli per ottenere un nuovo apparecchio con prestazioni e caratteristiche nuove: Reflex supercomfort. Gli apparecchi sono montati, a gruppi di 6 e a gruppi di 4, a seconda delle aree dell’aeroporto e della relativa quantità di luce richiesta, su una struttura metallica triangolare modulare e sono caratterizzati da un adattatore per cui l’apparecchio si può orientare da 0° a 15° visto che il soffitto è curvo. Questa possibilità di angolare l’ottica compensa l’inclinazione del soffitto in modo che gli apparecchi risultino sempre in verticale. Altro prodotto messo a punto per l’aeroporto è l’adattamento dell’iRoll, progettato da Bo Steiber, con diametro di 180 mm ed ottiche del Palco. Questo apparecchio è installato fra triangolo e triangolo in alcune aree dell’aeroporto. L’adattamento è stato particolarmente complesso nella riduzione dell’altezza in alcuni casi fino a 10 cm. Per questo progetto sono stati forniti anche altri apparecchi come Woody e Front Light, ma gli apparecchi speciali, sia Reflex che iRoll, costituiscono l’80% della fornitura: un grande impegno produttivo ha coinvolto l’azienda, sia la sede centrale che le filiali per la realizzazione di questo nuovo hub.Tutti gli apparecchi forniti sono DALI e sono gestiti da un sistema di controllo, non iGuzzini. Il progetto ha vinto un premio al merito come 'Edificio in fase di realizzazione per il “Design Green Building Awards 2012 ", organizzato dalla “Hong Kong Green Building Council” e il premio “Be inspired” per il BIM Awards 2011, nella categoria “Innovazione per Campus, Aeroporti e aeroporti militari”.

Stai lavorando ad un progetto simile?

Contattaci

  • Year:
    2016
  • Client:
    Hong Kong International Airport (HKIA)
  • Progetto architettonico:
    Aedas
  • Progetto Illuminotecnico:
    Arup
  • Contractor:
    Gammon E&M Limited
  • Lighting concept:
    Bo Steiber Singapore
  • Photographer:
    Marcel Lam

The Blade

Restiamo sempre affascinati dalla bellezza. La bellezza è ciò che conferisce immortalità alle cose.
hidden button