Categoria di prodotto
Area di applicazione
Effetto di luce
Categoria di prodotto
Area di applicazione
Effetto di luce

Palazzo Italia Expo Milano 2015

Milano, Italia
  • Culture
  • Infrastructure
  • Urban

Informazioni sul progetto



Il Palazzo Italia mette in mostra le eccellenze italiane: la cultura e le tradizioni nazionali legate al cibo e  all’alimentazione, caratterizzate dall’alta qualità delle materie prime e dei prodotti finali. La mostra  dell’Identità Italiana è il cardine espositivo del Palazzo ed è interamente dedicata ai territori che hanno  partecipato al suo progetto culturale e artistico. Con l’aiuto Sono state raccontate le quattro “Potenze  Italiane” con l’aiuto delle 21 Regioni e Province autonome. 

Palazzo Italia è ispirato a una “foresta urbana”. La “pelle” ramificata disegnata dallo Studio Nemesi come  involucro esterno dell’edificio evoca una figuratività primitiva e tecnologica al tempo stesso. La tessitura  di linee geometriche evoca l’intreccio casuale di rami e genera alternanze di luci e di ombre, di vuoti e di  pieni dando vita a un’architettura-scultura che rimanda ad opere di Land Art.  Per l’architettura di Palazzo Italia si è partiti dall’idea di coesione, intesa come forza di attrazione che  genera un ritrovato senso di comunità e di appartenenza. L’energia della comunità è rappresentata dalla  piazza interna, cuore simbolico e partenza del percorso espositivo, che riunisce attorno a sé i quattro  volumi che danno forma a Palazzo Italia. Vere e proprie quinte urbane, i quattro blocchi ospitano  rispettivamente: la zona Espositiva (Blocco Ovest), la zona Auditorium-Eventi (Blocco Sud), la zona  Uffici di Rappresentanza (Blocco Nord) e la zona Sale Conferenze-Meeting (Blocco Est).

I volumi  architettonici, metafora di grandi alberi, presentano degli appoggi massivi a terra che simulano delle  grandi radici che affondano nel terreno; gli stessi volumi, visti dalla piazza interna, aprendosi e  allungandosi verso l’alto, si liberano come chiome attraverso la grande copertura vetrata. A dar risalto  alle forme scultoree di Palazzo Italia è la ricca trama ramificata dell’involucro esterno.  Il progetto illuminotecnico degli interni, curato sempre dallo Studio Nemesi, si fonda sulla volontà di far  dialogare architettura e luce mettendo in risalto la prima in modo del tutto naturale.  L’illuminazione generale si basa sulla necessità di dare una caratterizzazione omogenea all’ambiente,  molto confortevole e accogliente realizzata, perciò, con una temperatura colore calda. Per questo sono  stati scelti gli incassi Laser Blade dimmerabili DALI: prodotti che garantiscono la possibilità di essere  mascherati nel controsoffitto e di non essere abbaglianti pur mantenendo prestazioni altissime.  In linea con le caratteristiche architettoniche degli uffici (lunghi spazi longitudinali) si è scelto di installare  gli incassi di forma rettangolare allungata: iN 30 e iN 60. Si è ottenuta in questo modo un’illuminazione  idonea per le scrivanie e luoghi di lavoro. 

Per i corridoi, le aree maggiormente frequentate dai visitatori del padiglione, sono stati utilizzati i  proiettori Le Perroquet a sospensione e Tecnica Pro nonché le ledstrip Underscore per evidenziare i  corrimano e le nicchie presenti.  L’auditorium chiamato anche “l’uovo” è uno spazio completamente in legno con un controsoffitto scuro.  Per la sua illuminazione si è scelto d’installare Laser Blade, incassati nei canali di areazione per far sì  che i prodotti scompaiano completamente nello spazio. Anche in questo caso i Laser Blade scelti sono  dimmerabili per una più facile e corretta fruizione della luce nello spazio.  Per l’illuminazione esterna di Palazzo Italia, le cui facciate sono costruite interamente in cemento bianco,  è stato elaborato un progetto illuminotecnico da Enel Sole, scegliendo di installare complessi illuminanti  Multiwoody equipaggiati con proiettori MaxiWoody corpo piccolo Led COB DALI con temperatura colore  neutral white per valorizzare il bianco assoluto del materiale e per esaltare l’effetto della parete con i suoi  pieni e vuoti. I sostegni sono stati utilizzati anche per l’illuminazione funzionale del Cardo risolta  mediante l’utilizzo di apparecchi Archilede HP. Tutto l’impianto, realizzato da Enel Sole, è gestito da un  sistema di controllo e gestione con tecnologia DALI. 

Ai piedi delle radici che costituiscono la base del palazzo sono stati posizionati gli incassi Linealuce che  con la loro capacità di raggiungere altezze elevate, bagnano verticalmente la superficie esterna del  Palazzo.  I prodotti utilizzati sono completamente a LED con una temperatura colore calda per gli interni e fredda  per gli esterni. Una soluzione scelta per le perfomance di questa sorgente luminosa caratterizzata da  una lunga vita e da bassi costi di manutenzione. Palazzo Italia rimarrà anche dopo la fine dell’Expo, per  questo era necessario avere un impianto illuminotecnico di lunga durata ed alta efficienza, caratteristiche  peculiari per tutti i prodotti iGuzzini. 

 

Stai lavorando ad un progetto simile?

Contattaci

  • Year:
    2015
  • Client:
    Expo 2015 Spa
  • Progetto architettonico:
    NEMESI
  • Progetto illuminotecnico interni:
    NEMESI
  • Progetto illuminotecnico e realizzazione lavori Prospetti Esterni:
    Enel Sole “Official Global lighting Solution Parner for Expo 2015”