Categoria di prodotto
Area di applicazione
Effetto di luce
Light Source
Categoria di prodotto
Area di applicazione
Effetto di luce
Light Source

Palazzo Mariinsky

Informazioni sul progetto


Il Palazzo Mariinsky è stato l’ultimo edificio neoclassico imperiale ad essere costruito a San Pietroburgo, fra il 1839 e il 1844 su progetto dell’architetto di corte Andrei Stackensneider. Costituito da un corpo centrale e due ali laterali, ha una facciata, decorata da un elaborato bugnato bruno-rossastro con colonne corinzie, secondo la tradizionale estetica neoclassica, oltre a presentare  elementi del Barocco francese. Il palazzo è stata residenza imperiale, ma nel corso degli anni ha poi svolto diverse funzioni. Dopo la Rivoluzione d'Ottobre ha ospitato vari ministeri e accademie sovietiche; durante la seconda guerra mondiale è stato utilizzato come ospedale ed è stato sottoposto a intensi bombardamenti. A guerra finita, il palazzo divenne la residenza del Soviet di Leningrado. Dal 1994 è sede dell’Assemblea legislativa di San Pietroburgo.

L’intervento del lighting designer Viktor Tsvetkov ha diviso la facciata in aree per sottolineare e valorizzare le diverse caratteristiche del prospetto. Installati fra primo e secondo piano, i proiettori Platea lavano la parete verso il basso, dando uniformità a questa prima fascia dell’edificio e contribuendo anche ad illuminare l’area pedonale di fronte al palazzo. Dal secondo piano, nella parte centrale dell’edificio, i proiettori Platea enfatizzano invece le colonne e le finestre. Il cornicione superiore è illuminato omogeneamente per tutta la lunghezza dell’edificio da Linealuce, mentre i particolari come le decorazioni della parte centrale sono sottolineate da proiettori Radius. Le ali laterali presentano una illuminazione molto più omogenea e con una intensità maggiore che evidenzia la differenza di profondità fra parte centrale e le ali dell’edificio.
 

Stai lavorando ad un progetto simile?

Contattaci

  • Year:
    2006
  • Client:
    GUP LENSVET (Azienda St Petersburg City Lighting enterprise)
  • Progetto Illuminotecnico:
    SPDG/ Candela group
  • Lighting designer:
    Viktor Tsvetkov
  • Lighting engineer:
    Konstantin Dunin
  • Photographer:
    Ivan Smelov

Prodotti usati:

The Blade

Restiamo sempre affascinati dalla bellezza. La bellezza è ciò che conferisce immortalità alle cose.
hidden button