Categoria di prodotto
Area di applicazione
Effetto di luce
Categoria di prodotto
Area di applicazione
Effetto di luce
News 

iGuzzini illumina la storia al teatro antico di Taormina

Evento inaugurale nuova illuminazione.

Un progetto di efficientamento energetico ad alto impatto culturale e sociale

Il teatro greco-romano di Taormina si accende di una nuova luce e apre al pubblico nelle ore successive al tramonto. Mercoledì 28 giugno è stata inaugurato, infatti, il nuovo progetto di illuminazione di uno dei siti archeologici più suggestivi d’Italia.

Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti Carlo Vermiglio (Assessore Regionale ai Beni Culturali e dell’Identità Siciliana), Vera Greco (Direttrice del Parco Archeologico di Naxos), Roberto Sannasardo (Energy Manager del Dipartimento dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana e lighting designer del progetto), Francesco Pizzo e Carmelo Prestipino (rispettivamente Vice Presidente e direttore Efficienza Energetica di Metaenergia), e Andrea Sasso (amministratore delegato di iGuzzini). 
iGuzzini illumina la storia al teatro antico di Taormina
La successiva apertura dell’anfiteatro classico al pubblico, con la ricostruzione virtuale del teatro in videoproiezione realizzata dall’IBAM-CNR e il suggestivo spettacolo dell’Associazione Danza Accademica T.M.B. di Catania, ha poi ufficialmente dato il via alla nuova stagione taorminese di visite serali. 
iGuzzini illumina la storia al teatro antico di Taormina
Il progetto, parte di una più ampia strategia regionale di efficientamento energetico delle aree archeologiche del territorio e realizzato grazie alla sinergia tra il Dipartimento dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana e il Gruppo Metaenergia, impiega tecnologie iGuzzini per le soluzioni di illuminazione. Gli apparecchi scelti, di minimo ingombro visivo, temperatura di colore calda (2900-3000 K) e ottima resa cromatica, hanno permesso di esaltare le peculiarità architettonico-paesaggistiche e di estendere alle ore serali la fruibilità di uno dei luoghi più affascinanti della storia antica. L’impiego di soluzioni innovative – confluite in circa 500 metri di linea di luce Underscore InOut e 113 proiettori della serie Woody – consente di ottenere effetti luminosi uniformi e prestazioni inalterate nel tempo senza provocare inquinamento luminoso, fenomeno contro il quale iGuzzini si batte fin dagli anni Novanta. Il nuovo sistema di illuminazione genera inoltre un risparmio energetico dell’80% rispetto al precedente e un conseguente contenimento dei costi di gestione. “E’ un onore per me e l’azienda che rappresento essere qui stasera”, ha dichiarato il CEO di iGuzzini Andrea Sasso, evidenziando come “da oltre 20 anni iGuzzini Illuminazione mette a disposizione la propria cultura della luce e i propri apparecchi all’interno di progetti internazionali che consentono alle persone di meglio apprezzare luoghi iconici e opere artistiche nel mondo.” A conferma, ancora una volta, del consolidato impegno del Gruppo nel valorizzare, attraverso la luce, i luoghi dell’arte e della cultura, esaltarne le potenzialità espressive e salvaguardarne memoria e integrità.
iGuzzini illumina la storia al teatro antico di Taormina
iGuzzini illumina la storia al teatro antico di Taormina
iGuzzini illumina la storia al teatro antico di Taormina
PreviousNext
More news

The Blade

Restiamo sempre affascinati dalla bellezza. La bellezza è ciò che conferisce immortalità alle cose.
hidden button